Organizzare una cucina naturale

Il menù che ti strabilia…in tutti i sensi!

Pronta/o per uno strabiliante corso di cucina?

Yess nella pentola magica di Cucina in Cambiamento sta bollendo proprio questo: Martedì 17 ottobre da Sale in Zucca!

Bisogna proprio cominciare ad inserire gli stili di cottura dell’autunno/inverno per prevenire raffreddori, influenze, nasi colanti, mal di testa vari, raffreddamenti, stanchezza, rigidità e dolori muscolari!

Adoro questo della macrobiotica, la capacità di adattare il modo di mangiare a seconda del tempo che fa! Ma che figata!
E se fuori fa freddo non si può mangiare come quando fuori fa caldo!

Quindi quindi è il momento di nuove ricette!
Siiiii quello che io adoro fare, creare nuove ricette, ahh quanto mi diverto e questa settimana sarà la volta di sperimentare le ricette del menù del corso di cucina autunno/inverno di martedì 17 ottobre insieme ovviamente a quelle del tuo menù naturale organizzato che è partito alla grandissima.

Ecco si mi piacerebbe spiegarti: che cos’è il tuo menù naturale organizzato?
E’una mia invenzione che si è accesa dopo che la mia cara amica Federica e mio marito Leonardo mi dicevano sempre: le persone hanno bisogno di sapere cosa mangiare a colazione, pranzo e cena, hanno bisogno di essere guidate per non incappare in pasticci, in possibili debolezze…insomma così pensa e ripensa a come potevo accompagnare le persone verso una alimentazione naturale in modo sicuro, prendendoli per mano oltre i corsi di cucina, le conferenze e le consulenze e ad un certo punto si è accesa una lampadina!

Creo IL TUO MENÙ NATURALE ORGANIZZATO!
Una innovazione assoluta in Italia!
Ma cosa è questo menù?
Ti iscrivi attraverso un percorso guidato sul blog e ti arriva una mail di benvenuto, dopo di che il venerdì mattina ti arriva il menù con 4 pasti, una colazione, un dessert totalmente di cereali, verdure e legumi e la lista della spesa corrispondente, con le ricette in armonia con la stagione!
Insomma chi lo sta provando è entusiasta!
La cara super Debora segue il menù dal suo esordio qualche mese fa!

Ecco quindi ora io nella mia cucina mi prodigo ogni giorno a creare delle ricette per il menù che siano facili, colorate, adatte alla stagione e che veramente accompagnino nel gusto le persone che decidono di abbonarsi!

Una ricetta, diceva la mia cara nonnina che era una super cuoca (di cucina tradizionale certo ma super), viene bene alla terza volta!
Me lo hanno detto anche diversi chef, per cui a volte ci azzecco al primo tentativo ma molto spesso per perfezionare una ricetta ci provo per ben tre volte…numero magico!

Allora sabato mattina mi sveglio un po’ stordita.
Venerdì pomeriggio ho partecipato ad un seminario incredibile di Cristobal Jodorowsky, figlio del grande terapeuta cileno Alejandro Jodorowsky ed ospite di Torino spiritualità!
Tutta la notte ho fatto sogni pazzeschi delle cose emerse nel seminario con Cristobal!
E mi sveglio un po’così, fusa, e con una voglia di un dolce alla zucca pazzesco…allora mi dico : “Yesss creo! Voglio creare per il menù della prossima settimana un dolce speciale alla zucca che possa incantare anche i bimbi oltre che mariti e magari ospiti”…
EEEEhhh si proprio speciale

Leonardo, mio marito, entra in cucina e vede la cucina esplosa: “c’è più casino del solito qui, cosa stai combinando?”
Io: “Ehhh non mi è venuta la torta ma assaggiamo magari è buona
Leonardo assaggia, si guarda intorno: “Per oggi non fare più niente!”
Infatti sabato tutto mi veniva malissimo!
Comunque pure a lui non è che andasse meglio (il seminario psico magico di Cristobal aveva un attimo confuso pure lui).
Alla sera mi dice: “la pasta oggi me la faccio io che vedo che tu non sei in forma”.
Quindi va nella dispensa, prende una pasta del grano antico Timilia che avevamo comprato in Sicilia e la cucina, ci sta dietro, la assaggia.
Risultato: cruda, praticamente indigeribile!
Poi lo guardo e gli dico: “mi metto a fare una altra prova della torta
E lui: “Noooo non fare più niente oggi per carità
La notte dormo benissimo (alla fine abbiamo mangiato una zuppa con lenticchie per darci una calmata), mi alzo in forma e questa volta sento che l’illuminazione è scesa su di me e vaiiiii in un’ora creo e sforno un magnifico plumkcake di zucca..che più semplice non si può, perché siiii io voglio che le ricette del tuo menù siano buone, ma semplici da fare!

Risultato: fatta e sbranata!
È stato il nostro pranzetto dopo tre ore di camminata tra i vigneti nelle langhe!

E da lì l’idea di farla anche salata per la settimana successiva del menù: ormai penso solo più a quello, a come creare ricette facili, divertenti saporite per stupirti.

Dai dai prova anche tu il tuo menù naturale organizzato, ci divertiremo insieme mangiando naturale ed organizzato.

Love, trust, care
Silvia

P.S: oltre ad essere super emozionata per la partenza del tuo menù naturale organizzato sono anche super emozionata perché lunedì mattina è partito anche il gruppo della dieta “pazza” che io seguo per sette giorni mandando un menù ad hoc ogni giorno sciogli accumuli, riequilibrante, energizzante!

Ed ecco qui un trionfo di creme di riso con un tocco di cannella e cardamomo!

P.P.S: E per chi volesse essere accompagnato anche da un punto di vista emotivo c’è il super Giardino della Cucina in Cambiamento con la coach Paola Chiesa esperta in meditazione e kinesiologia…così ecco non lasciamo nulla al caso! 